lunedì 29 aprile 2013

Più che un conte un contadino...

Racconto per chi vuol ascoltarmi

Nella vita mi sono capitate tante cose, alcune belle ed altre non dico fastidiose, ma forse un po' spiacevoli, sono sempre stato in mezzo alla gente, sia perché mi piace stare in compagnia ed anche perché ho sempre svolto attività a contatto con il pubblico. Quando si conoscono tante persone, inevitabilmente si conoscono anche tante donne, ho sempre avuto rispetto per tutti, ma qualche volta si è presentata qualche situazione delicata, voglio raccontarvi in un breve filmato cosa mi è successo tanti anni fa in Sardegna.
Tante donne volevano scappare via con me credendo che io potessi offrire loro quell'ideale di uomo libero e sincero che vive d'arte e dei propri sogni. Forse, ho sempre colpito la fantasia delle donne più romantiche col mio modo di vivere e di parlare ed ultimamente questa idea si è ben manifestata nelle mie poesie, ma io non ho mai approfittato di questa mia strana influenza, sono un uomo che ha amato profondamente e non mi hanno mai interessato le avventure di poco conto.
Forse, un giorno vi racconterò della donna che ho amato e per la quale ho conosciuto un grande dolore, so che c'è chi è interessato anche a queste cose perché pensa che la mia vita abbia avuto una svolta per ragioni sentimentali; è passato tanto tempo, rivivrei la mia vita così come l'ho vissuta, sono arrivato qui nudo e voglio andarmene allo stesso modo. A.B.