domenica 2 giugno 2013

Siamo nella cacca

Per commemorare la festa della repubblica italiana, ho scelto un pensiero che descriva l'attuale situazione politica, sperando che queste mie parole stimolino in tutti una giusta riflessione.



SIAMO NELLA CACCA

Perbenismo consociativismo
e quante altre categorie
tu lettore vuoi aggiungere
stanno rinverdendo
una triste stagione per il Paese.
Parola magica è il potere
che come piovra innamorata
travolge possibili resistenze.
Noi domani faremo
un'Italia “normale”,
ma con questi chiari di luna
la difesa del cittadino
e della democrazia è
un optional.
Affilano le armi
i poteri forti
che hanno sulla bocca parole
di giustizia e verità
mentre affondano
ogni spirito creativo.
Controllano ormai tutto
relegato è il cittadino
all'improbo ruolo
di comparsa.
Tacciono
i partiti storici
della sinistra
anzi servono anche loro
i padroni.
Oscillano le bandiere ai venti
e Carlo Marx è tenuto in soffitta
come tutti i buoni propositi
dei credenti d'ogni fede.

Armando Bruzzesi

Per chi fosse interessato all'acquisto di un mio libro in versione cartacea, ricordo che ho ancora a disposizione poche copie. Contattatemi direttamente per assicurarvi la vostra copia con dedica.