mercoledì 18 dicembre 2013

Ormai c'è poco da sprecare...

Qualche anno fa, le condizioni generali di chi viveva in questo paese erano erano migliori di adesso, i giovani potevano pensare d'andare incontro ad un futuro di maggior successo e soddisfazione rispetto al tenore di vita dei loro padri, cosa che non si sta più proponendo, anzi, purtroppo si stanno facendo passi all'indietro piuttosto velocemente, ma la cosa più triste è che sembra sia rimasto poco spazio anche per i sogni e le speranze.
Ciò  che possiamo fare tutti insieme è agire per migliorare i rapporti umani e tentare di costruire un mondo migliore fondato sull'amore piuttosto che su valori effimeri ed illusori.
Ripropongo qui un vecchio articolo, scritto da Gisella Roncoroni, su un giornale di Como in cui si riporta di una messa tenuta da Monsignor Maggiolini che durante il sermone invitò tutti ad una maggiore oculatezza nello spendere il proprio denaro. Vi fu un piccolo spazio anche per me in cui potei esprimere un mio pensiero poetico. Tra i presenti di quella serata, naturalmente ci fu anche l'amico Angelo Palma.