domenica 23 marzo 2014

Il foglio bianco

Scrivere la propria vita su un foglio bianco
giova anche al cuore più stanco
esser presenti agli eventi d'ogni giorno
è importante anche nel moderno mondo.

Armando

Al tavolino di un bar in piazza della Vittoria a Pavia, 26.09.2013

Quel giorno ero un po' stanco, sapevo d'essere malato e volevo prepararmi per il ricovero in ospedale, ma avevo deciso di uscire ugualmente di casa e firmare le ultime copie dei miei libri, nel caso qualcuno me le richiedesse.
Fortunatamente, la malattia si è rivelata meno grave del previsto ed adesso, anche se sono ancora in cura e tra un paio di mesi avrò una visita di controllo, sto recuperando le forze e la voglia di continuare a scrivere e di portare avanti i miei progetti.
I tempi attuali sono particolarmente difficili per tutti, ma non bisogna mai scoraggiarsi, i nostri sogni non devono morire, anzi è solo la loro energia che può portare ad un miglioramento delle nostre vite perché riconoscendo tutto quello che non va si possono mettere delle solide basi per il cambiamento.
A volte, sembra che un singolo individuo non possa contribuire a portare nuove idee o progressi in un mondo dove tutto si muove a mille all'ora, ma non è così, ognuno di noi può fare tanto perché il potere del pensiero che si traduce in parole è indispensabile per produrre azioni che poi possono realizzarsi nei momenti più inaspettati.