lunedì 26 maggio 2014

Morte

La morte  nella simbologia della vita
è come la fine del giorno
come un sipario che cala.

Non solo distacco ma soprattutto
passaggio ad una vita superiore
continuazione di un amore
iniziato e senza fine.
La creazione.

Armando Bruzzesi

Il re dei barboni negli anni 1980 fotografato in Bovisa, Milano, davanti alla ex Sirio da WDM_photo