domenica 8 giugno 2014

Canto per l'uomo del Sud



A te uomo del Sud va questo canto
che io dal Nord elevo oltre la nebbia
per celebrare la tua dignità
come la mia.

Non penso al camorrista, né al mafioso,
né a quello della 'ndrangheta spietata,
non al violento bruto e criminale.
Mondo di iene.

Ma canto la persona che sa amare
che sa guardare ancora il cielo e il
mare
che innanzi a un fiore ancora sa
vedere
chi gli vuol bene.

Visage d'homme - Guy De Jong