domenica 26 ottobre 2014

Utopia del poi

Utopia del poi

Tracce di sangue anonimo e siringhe vuote
utopie di un mondo colorato
senso dissenso sesso e atonia
agitazione umana e mutande calate!
Scuole che addestrano come al circo
farse d'una lode.
Avvocati che riempiono i tribunali
guerre che dividono un mondo sporco!
Domani... Quale sarà questo domani?
Offese fatte in silenzio
fiducia in un film di fantascienza.
Cosa farai delle tue sporche mani?

Assaggia il freddo di una rosa di ghiaccio.
Cento mille cannoni carichi
morti vedove e bimbi soli


che ne farai dell'utopia del poi tu pagliaccio?

Quale sarà questo domani?